Gli Emirati Arabi Uniti (UAE) hanno una cultura unica con un tenore di vita molto elevato che ogni anno attira milioni di visitatori e un enorme numero di investitori provenienti da diverse parti del mondo.  Il paese si è dimostrato essere un paradiso fiscale per le aziende e le società di tutto il pianeta.

Dubai è uno dei sette emirati che compongono lo UAE e si è affermata in modo deciso nel corso degli anni come giurisdizione particolarmente attraente per gli uomini d’affari che operano a livello internazionale. Ciò è dovuto sia alla particolare gestione fiscale che ai trattati sulla tassazione che ha stipulato con i diversi paesi.

Vi sono numerose opportunità di business a Dubai per gli investitori offshore. Quello degli Emirati Arabi è un mercato competitivo, ma senza dubbio la caratteristica più importante che molti investitori prendono in considerazione per creare una società offshore a Dubai è il regime fiscale favorevole, senza tasse sul reddito per i soggetti individuali né tasse societarie, e la sede legale in un prestigioso indirizzo di Dubai.

Per provvedere alle esigenze delle aziende estere, gli Emirati hanno destinato speciali zone  chiamate “Free Zone” nelle quali gli stranieri possono avviare la loro attività in modo semplice.

Le società con sede nelle Free Zone godono anche di altri vantaggi e oltre a non dover pagare tasse non vengono sottoposte a regolamenti e misure di controllo applicati da altre realtà quali l’Unione Europea. Ad esempio, acquisendo una società nella free zone, si accede a:

  • 100% di proprietà estera dell’azienda
  • Possibilità di avere azionisti multipli
  • Commercio fuori dall’UAE
  • Riservatezza
  • Solido sistema bancario all’interno dell’UAE

Dubai si è affermata come punto di riferimento finanziario internazionale dotato di infrastrutture avanzate, collegamenti aerei quotidiani con il resto del mondo e presenza di istituzioni e marchi finanziari di alto livello. Grazie al suo ruolo centrale nel settore de viaggi e del business, è diventata anche una destinazione importante per i fornitori di servizi sanitari e di istruzione universitaria di alta qualità, oltre che per le aziende che operano a livello internazionale.

L’insieme di questi fattori, legati alla creazione delle free zone, ha dato al paese lo stile di vita internazionale richiesto dalle aziende globali, a cui si aggiunge la massima efficienza in materia di viaggi e trasporti all’interno della zona UAE. Costituire una società a Dubai darà agli imprenditori lungimiranti l’opportunità di approfittare del regime fiscale e di gestire e coordinare le loro attività in modo agevole, in una delle destinazioni commerciali di punta del momento.

Quindi, avere la possibilità di svolgere la propria attività con un’organizzazione internazionale, di aprire conti correnti bancari locali della zona UAE e internazionali, e di condurre la propria attività il carico fiscale sono i principali vantaggi di avere una società offshore con sede nell’UAE, la regione che attualmente rappresenta la scelta più interessante per avviare attività di successo. E per di più, tutta l’attività viene svolta nella piena trasparenza e nel rispetto della legalità. Dubai è realmente il nuovo paradiso fiscale per le aziende che puntano a una prosperità e a un’espansione che vadano oltre le aspettative iniziali.